Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per il corretto funzionamento dei servizi in linea. Se chiudi questo banner e prosegui con la navigazione ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa sulla privacy.

 

Acconsento

FAQ - Il singolo condomino puo modificare le parti comuni

« Torna all'elenco delle domande


Inserisci il testo della domanda


LA QUESTIONE 

L'edificio in condominio, proprio in ragione della sue diffusione capillare sul territorio, sembra appartenerci anche riguardo alle regole applicabili. In realtà, vi sono aspetti poco conosciuti e che, per di più, si scontrano con il "comune sentire". Uno di questi riguarda la facoltà del singolo di modificare le parti comuni.

I PRINCIPI

La particolare fattispecie costituita dalla facoltà che il codice civile attribuisce a ciascun singolo condomino di "modificare" unilaterlmente le parti comuni è una di quelle che, maggiormente, confligge con l'idea che i signoli si sono fatti delle regole applicabili all'edificio in cui abitano, Può 

 

 

tu bo continued..

Ditte e Professionisti consigliati dallo Studio Amministrativo Monti