Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 

Ok, ho letto

FAQ - Sopraelevazione e indennità

« Torna all'elenco delle domande


Chi sopraeleva deve pagare un'indennità?


In tema  di condominio, l'indennità di cui all'art. 1127, ultimo comma, .c.c. trova il fondamento nella considerazione che, per effetto della sopraelevazione, il proprietario dell'ultimo piano aumenta, a sca­pito degli altri condomini,  il proprio diritto sulle parti comuni dell'edificio, dal momento che tali dirit­ti, in base all'art. 1118, primo comma, c.c., è proporzionato al valore del piano o porzione di piano che gli appartiene ed è evidente che tale valore viene aumentato per effetto della sopraelevazione. Corte di Cassazione sentenza 12880 del 16.6.2005.

 

CORTE DI CASSAZIONE – SEZIONE UNITE CIVILE

 

RECUPERO DEL SOTTOTETTO: L’INDENNITA’ DI SOPRAELEVAZIONE E’ DOVUTA PURE QUANDO VI SIA AUMENTO DI VOLUMETRIA, ANCHE SE NON VIENE REALIZZATO UN NUOVO PIANO.

 

Ulteriori informazioni potrete richiederle tramite il modulo on-line, o presso lo Studio Amministrativo Monti, tramite appuntemento.

 

Ditte e Professionisti consigliati dallo Studio Amministrativo Monti