Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 

Ok, ho letto

FAQ - Impianti di terra - verifica

« Torna all'elenco delle domande


La verifica di un impianto di terra condominiale è obbligatoria?


La verifica dell'impianto di messa a terra in un condominio è obbligatoria in caso di presenza di dipendenti diretti del condominio (portiere) o in caso di presenza nell'immobile di attività professionali o commerciali con lavoratori subordinati o equiparabili (Dpr. 462/2001). Le verifiche possono essere richieste dall'amministratore del condominio all'Asl o all'Arpa competenti per territorio o ad organismi accreditati dal ministero delle Atttività Produttive (oggi Sviluppo economico). La periodicità è:  1) ogni due anni se nel condominio vi sono studi professionali medici o luoghi a maggior rischio d'incendio (autorimesse, caldaia condominiale, immobile con altezza superiore a 24 metri);  2) ogni cinque anni per tutti gli altri casi.  Va anche ricordato che ad uno specifico quesito in merito all'obbligatorietà delle verifiche periodiche di messa a terra nei condomini in cui non sussistano le condizioni citate precedentemente, il ministero delle Attività Produttive, il 25 febbraio 2005, ha risposto dicendo che è opportuno procedere con la verifica periodica quando nel condominio si concretizzano quelle situazioni che lo qualificano come ambiente di lavoro e cioè nei casi in cui si affidano, ad imprese o a lavoratori autonomi, l'esecuzione di lavori o di servizi necessari per la gestione dell'immobile (pulizia, eccetera).  In altre parole, l'amministratore di condominio, in questi casi, si trova a rivestire le funzioni di datore di lavoro committente e deve, perciò, adoperarsi affinchè il condominio luogo di lavoro sia conforme alle norme di sicurezza e tutela della salute.

 

Ulteriori informazioni potrete richiederle tramite il modulo on-line, o presso lo Studio Amministrativo Monti, tramite appuntemento.

Ditte e Professionisti consigliati dallo Studio Amministrativo Monti