Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 

Ok, ho letto

FAQ - Presupposti per l'usucapione di aree di terreno condominiale da parte di un singolo condomino

« Torna all'elenco delle domande


Un condomino, ove abito da anni, occupa uno spazio condominiale del cortile per il parcheggio della propria auto. Corrisponde al vero che il suddetto condomino può esercitare il diritto di usucapione trascorsi i 20 anni? Vi sarei grato di un chiarimento e ringrazio anticipatamente.   BOLOGNESI FRANCO  


Il singolo condomino può acquistare per usucapione ogni tipo di parte comune (aree di terreno condominiale, parti dell'edificio condominiale, ecc.). Tuttavia egli, al fine di fare ciò, deve fornire la prova di avere sottratto la cosa all'uso comune per il periodo utile all'usucapione (20 anni), dimostrando di avere utilizzato il bene in via esclusiva in modo da evidenziare un'univoca volontà di possedere con l'animo del proprietario. A tal fine non è sufficiente provare il mero non uso da parte degli altri condomini. 

 

                                                                                                     Rag. Monti  Fausto

 

Ulteriori informazioni potrete richiederle tramite il modulo on-line, o presso lo Studio Amministrativo Monti, tramite appuntemento.

 

 

Ditte e Professionisti consigliati dallo Studio Amministrativo Monti